Blog

Follow our blog

COSA SIGNIFICA SCEGLIERE UN PERCORSO DI PLAYBACK THEATRE

 

I nostri allievi e il nostro musicista di Playback Theatre ci spiegano il perché 

Se sei un educatore, uno psicologo, un formatore, un attore o semplicemente una persona che ha voglia di intraprendere un percorso che ti aiuti a prendere contatto con te stesso e con l’altro, superare le tue difficoltà e magari scegliere di fare del Playback Theatre anche il tuo lavoro, puoi frequentare il nostro corso accreditato dalla Scuola Italiana di Playback Theatre che parte dall’arte e dal teatro come strumento di crescita personale e consapevolezza



Prossimi corsi base di Playback Theatre a Bologna da marzo 2020


Puoi chiederci tutte le informazioni che desideri contattandoci

https://meta-morfosi.it/l-associazione/il-playback-theatre.html

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

☎️Whatsapp:Cell. 333 219 5688
#metamorfosi
#playbacktheatrebologna

LA STORIA DI MASSIMILIANO

FotoMassimilianoMetamorfosi

Oggi ti raccontiamo la storia di Massimiliano
Massimiliano Disteso è operatore e docente di Shiatsu

Il suo incontro con lo Shiatsu risale al 1995 in un momento delicato per la sua ricerca personale
Come sempre è nell’attraversare un disagio che abbiamo la possibilità se lo scegliamo di uscirne arricchiti e è così e’ stato anche per Massimiliano
Dalla ricerca di un rapporto costruttivo e consapevole con il proprio corpo e il proprio peso è potuto così arrivare ad una migliore centratura personale e alla scoperta dello Shiatsu come sua Missione sociale di intervento come pratica individuale e comunitaria

Attraverso lo Shiatsu, Massimiliano ha individuato nel contatto il momento principale di incontro fra il corpo, la persona e la sua storia
Da sempre interessato allo sport e al gioco ha poi unito lo Shiatsu all’animazione in contesti di disagio
Ha incontrato così il team di Meta Morfosi, perché si sa, quando si procede nel Cammino tutto arriva al momento giusto

Grazie alla valorizzazione dell’aspetto corporeo e di autoguarigione che lo Shiatsu come pratica apporta, Massimiliano si occupa di dare vita a proposte formative e percorsi integrativi per educatori e operatori sociali
Attraverso la digitopressione e la mediazione corpo mente la pratica, permette di andare in profondità nel corpo permettendo di approfondire il sistema di autoguarigione e della forza vitale che è in noi, in modo da poter attivare anche altre chiavi di lettura del disagio
Massimiliano ha inoltre attivato percorsi per genitori e operatori della prima infanzia capaci di creare una migliore sintonizzazione mente corpo tra l’adulto e i bambini lattanti
Crea inoltre percorsi di  shiatsu pedagogico e percorsi dedicati agli adolescenti che vivono particolari momenti di stress e difficoltà nello studio

In Meta Morfosi porta avanti progetti per operatori educativi e persone con fragilità
Crea inoltre eventi di piazza o in strutture comunitarie basate sull’animazione e il gioco
Il Valore del Gioco come in questo caso è un valore interculturale e della tradizione, che aiuta l’incontro e lo scambio in maniera spontanea e agita
All’interno di Comunità caratterizzate da fragilità sociale, Massimiliano utilizza il gioco come strumento empatico e maieutico, per poi raccogliere le storie che in seguito vengo raccontate attraverso il Playback Theatre

Come ebbe a dire un grande Maestro della disciplina che insieme a Shizuto Masunaga contribuì a diffondere la pratica in Giappone “ Nello shiatsu si sfiorano pelle e pelle. Tramite questo spariscono gli scontri. L’obiettivo è creare la pace, e lo shiatsu è lo strumento”
E grazie allo Shiatsu Meta Morfosi ha arricchito il suo team e la sua formazione con la gioia dell’incontro

www.meta-morfosi.it


☎️Cell e Whatsapp 3332195688

mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

#metamorfosi
#playbacktheatrebologna

 

 

 

IMPROVVISAZIONE TEATRALE PRESSO LA SCUOLA DI PLAYBACK THEATRE SEDE DI BOLOGNA

 

Foto improvvisazione

 
Il 21 dicembre 2019 si è svolto presso la scuola di Playback Theatre sede di Bologna, l’incontro con il docente Antonio Vulpio del Teatro a Molla
Un incontro splendido e vivace sui processi e materiali di improvvisazione teatrale 
 
Questo perché crediamo in una formazione integrata con esperti di varie discipline connesse alle pratiche artistiche e terapeutiche per donare percorsi arricchiti di punti di vista nuovi e sempre aggiornati sul settore
Scopri di più:
 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
☎️Whatsapp:Cell. 333 219 5688
#metamorfosi
#playbacktheatrebologna


LA STORIA DI MARA

 Mara Silvestri

È sempre affascinante capire come la nostra vita spesso possa sembrare una serie di porte da poter aprire per svelare i nostri talenti, migliorare e migliorarci,  tante porte quanto la capacità che abbiamo di ricordarci chi siamo

Conosci te stesso come si diceva con sacralità nell’antica Grecia e ancora  “Diventa ciò che sei”(Pindaro)

In fondo ogni crisi che attraversiamo rappresenta la chiave che abbiamo per poter accedere o meno a quella porta, a quella conoscenza, al quel sentire autentico della nostra storia 

Questa è la storia di come il Playback Theatre è entrato nel cuore e nella vita di Mara, Founder di Meta Morfosi Bologna e di come ogni passo compiuto verso il riconoscimento della crisi come Opportunità rappresenti il Sentiero per un Sentire nuovo e completo 

Forse il più importante momento in cui il Playback Theatre è arrivato a creare il giusto spazio nella sua vita è stato quando come per molte persone in cammino, capita di smarrire il filo e di non sapere più come confrontarsi con ciò che più ci spaventa 

A volte quando accade rimaniamo semplicemente così, come sospesi, in attesa che qualcosa ci indichi il passo successivo per non implodere, ma si sa che nessuno e nessuna cosa può cambiare senza che lo si voglia intimamente e con profonda verità 

Allora ecco che la vita fa accadere quegli stupori, quel fiorire del proprio sé che Jung chiamava Sincronicità

Il come che incontra il chi e il cosa

E per Mara questo Riconoscimento avviene durante un viaggio in un meeting internazionale di formazione, in cui accolta dallo sguardo presente di due formatrici internazionali di Playback Theatre fra cui Aviva, dà vita come Narratrice alla sua storia al suo vissuto e fa parlare il suo disagio

Nel momento della restituzione della suo racconto però Mara sente che dentro di lei ancora non avviene nulla di così trasformativo tale da farle prendere contatto con l’essenza profonda della sua emozione 

Ecco però, che come in tutti gli Spazi liminali e di Luce, una Guida capace è colui//colei che sa ascoltare e partecipare con tutto se stesso al sentire dell’Umanità condivisa

È così fa Aviva quella volta, che come di solito non accade nel Playback Theatre, chiede ai performers di rifare la scena, mentre inizia a suonare con un’armonica a bocca 

Un attore si volta di spalle e se ne va 

Un gesto semplice, unico, che apre e respira di senso e vita 

Accade in Mara che quel gesto rappresenti l’agnizione tanto attesa, il riconoscimento e l’accettazione integrata di ciò che cercava

La Bellezza del Playback Theatre si chiama Emozione, Scoperta, Condivisione e Integrazione

E per Mara da quel momento anche  la comprensione di un senso in più, quello della propria Missione che  come Conduttrice non dimentica mai l’importanza di essere stata lei stessa Narratrice di storie 

Così ci si ricorda sempre che si è parte di un processo di Unione, di quell’essere Insieme in cui non c’è distanza ma Co-creando, si partecipa tutti al processo della Consapevolezza 

Prossimi meeting internazionali di formazione in arrivo Bologna 

Per corsi e percorsi di Playback da febbraio//marzo a Bologna 

www.meta-morfosi.it

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

️Whatsapp:Cell. 333 219 5688

#metamorfosi

#playbacktheatrebologna

STORIE CHE SCALDANO IL CUORE

Ubuntu

 Oggi vogliamo parlarti di una parola

Una parola che ha molto a che fare con ciò che siamo, ciò che sentiamo e facciamo e con il valore delle Storie che proponiamo 
Sai cosa significa la parola Ubuntu?

Si racconta che un antropologo in visita in una tribù africana mise un cesto di frutta come premio a chi di un gruppo di bambini in cerchio sarebbe arrivato per primo

Al momento di partire però tutti i bambini si presero per mano e nessuno corse da solo, così al termine del gioco condivisero tutti il premio insieme 

Quando gli fu chiesto il motivo essi risposero che non potevano essere felici se gli altri non lo erano

UBUNTU “Io sono perché noi siamo “
La filosofia ubuntu ha molto a che fare con nostre pratiche perche’ raccontare onorando le storie significa essere a servizio degli altri e della nostra umanità

E’ una filosofia inclusiva, un pensiero olistico e interconnesso che può ricordare anche la teoria della Gestalt dello psicologo Kurt Lewin, secondo il quale è nel campo nelle interconnessioni con le nostre relazioni che si fanno vive le nostre esperienze

Pensiamo alla struttura del Playback e a quanto la funzione di campo sia matrice e fondamenta del suo divenire nelle varie fasi strutturali:

•Intervista
•Narrazione
•Restituzione

L’interazione sociale e il valore del gruppo che si crea comunica la Bellezza e l’importanza della storia
È e diviene Ubuntu dalla lingua bantu, Umanità

Per scoprire il il Playback e per poter farlo diventare anche il tuo lavoro ecco i nostri percorsi:


www.scuolaplaybacktheatre.it/bologna
www.meta-morfosi.it

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.,

☎️Whatsapp:Cell. 333 219 5688
#metamorfosi
#playbacktheatrebologna

COME AIUTIAMO IL CAMBIAMENTO E LA COMUNITA'

  LA NOSTRA VALIGIA DEGLI STRUMENTI DI VALORE

 

 

 La valigia del Playback

Fare Playback significa prima di tutto riconnettersi ad una realtà che parla di noi, di cio’ che è vicino a noi e all’altro
“Se noi siamo lontano da noi non possiamo essere vicino agli altri” così  si esprime Mara Silvestri Founder dell’Associazione Metamorfosi di Bologna in un intervista sul Playback

 

Già nella sua forma antica nell’antica Grecia il teatro nasce come Rito, come possibilità di esprimere maieuticamente una realtà altra e trasformativa
Playback è tutto questo e molto di più come ebbe a dire Jonathan Fox è come dipingere un’immagine in una stanza buia


Gli ingredienti speciali che vengono utilizzati per illuminare questa stanza e che utilizziamo sono:

 

*LA RITUALITÀ come contesto antropologico è garantita dal conduttore di Playback che si occupa di creare l’humus indispensabile al rito e all’ascolto e dai performers
Lo Spazio Sacro delle storie come create attorno al fuoco
Il tempo speciale del racconto. Il Conduttore come Maestro di Cerimonia fra pubblico, attori, musicisti

 

*Il GRUPPO
La fiducia del gruppo che favorisce l’attivazione della spontaneità utilizzando l’improvvisazione
Fondamentale è il
chiedersi cosa è buono per la storia


*ASCOLTO PROFONDO DELLA STORIA per ESSERE SERVIZIO
Ogni storia è degna di essere onorata in quanto storia umana


*SPONTANEITA’ e CREATIVITÀ in cui attraverso il lavoro artistico e terapeutico sia possibile scoprire nuove modalità di sentire il proprio corpo e le proprie emozioni, per prenderne contatto insieme in maniera integrata

 

Contattaci per creare il tuo percorso migliore:

*Contesti di cambiamento sociale
*Contesti aziendali
*Contesti educativi
*Contesti terapeutici
*Contesti comunitari
*Performance pubbliche

https://meta-morfosi.it/l-associazione/il-playback-theatre.html
Tel. e Whatsapp 333 219 5688

Gli allievi in scena. Scuola Playback Theatre Bologna

Questa esperienza è nata nel 2016, volevamo creare sul territorio la Scuola di Playback Theatre,  dare la possibilità a nuove e sempre più persone di incontare una strada artistica e di bessere dove la creatività è a servizio del cambiamento.

Così insieme allo staff della scuola nazionale ci abbiamo creduto e abbiamo dato vita a questa nuova avventura.

Meta Morfosi insieme a OpenPlayback diffonde e pratica questa meravigliosa forma artistica da più di 10 anni e ogni volta è una grande scoperta.

Lo stupore più grande è vedere tarsformarsi l'insicurezza iniziale di chi non crede nelle proprie potenzialità in coraggio, bellezza, a servizio della comunità, delle storie delle persone.

Sabato 2 febbraio alle 17,00 ci sarà la prima performance completamente gestita dagli allievi e speriamo che tantissime persone siano lì a battere le mani al coraggio e a chi si sfida per fare un passo in più nel cammino della scoperta.

Forza ragazzi!

Mara Silvestri

Coordinatrice e formatrice della scuola.

 

Playback Theatre: a Bologna parte il corso base intensivo

L'associazione di promozione sociale Meta Morfosi organizza a Bologna un corso base intensivo di teatro di Playback. Tre giorni all'insegna dell'espressività e dell'energia.

volantino-corso-base-playback-theatre-bologna.jpg

Dal 28 al 30 settembre partecipa al corso base intensivo di Playback Theatre organizzato da Meta Morfosi a Bologna, tre giorni di espressività ed energia.  Il corso di Playback Theatre si terrà a Bologna presso la sede di Dinamiche Future (vicino stazione centrale).

Che cos'è il Teatro di Playback

ll Playback Theatre è una forma di improvvisazione teatrale basata sulle storie personali che arrivano dal pubblico e vengono riproposte in scena con profondità e ascolto. Avvicinarsi al Playback Theatre significa immergersi nella intensa atmosfera che il processo di questa particolare forma di improvvisazione teatrale attiva sulle storie di ognuno. Il Playback Theatre è uno strumento duttile per facilitare lo sviluppo della spontaneità e dell'espressività, della capacità comunicativa, dell'uso del corpo. E’ un teatro rituale che può esserezato in diversi contesti.

A chi è rivolto il corso il  base intensivo di Playback Theatre

Il corso è particolarmente indicato per attori che desiderano lavorare in ambito socio educativo, psicologi, artisti, assistenti sociali, educatori, animatori, operatori sociosanitari, insegnanti, formatori e per tutti coloro che desiderano approcciarsi ad un efficace strumento professionale e soprattutto desiderino mettersi in gioco.

Quanto costa il corso?

240 euro che comprende la tessera associativa ASP Meta Morfosi. Possibilità di pagamento in due rate.

Per informazioni e prenotazioni sul corso base intensivo di Playback Theatre

cell: 3332195688 - mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Il Teatro Playback, l'arte di essere se' stessi

3d3b7d5d68132cc424920deb43e754bb_XL.jpg

Il Teatro Playback in quanto forma originale di teatro di comunità, consente di sperimentare l'arte di essere se' stessi, in un percorso che diventa trasformativo per se' e per gli altri.

Nasce negli anni 70 negli Stati d'Uniti grazie a Jonathan Fox che racconta: "Ero davanti ad una cioccolata calda in una caffetteria di New York e guardando i passanti sulla strada, mi sono chiesto che cosa sarebbe accadauto se le persone avessero avuto la possibilità di raccontare la loro storia e qualcuno avesse messo in scena immediatamente quanto raccontato, esplorando le emozioni, i significati, le relazioni, le connessioni. (Salas 2013). La sua intuizione nasce grazie ad un'esperienza di volontariato in Nepal, dove ha incontrato la tradizione orale come elemento fondamentale della trasmissione della cultura. La comunicazione verbale viene arricchita con l'utilizzo di simboli e danze che creano scene ed immagini che consentono di vivere la dimensione emotiva della narrazione.

Lìintegrazione del linguaggio verbale e analogico consente di andare oltre alla semplice trasmissione d'informazioni e di appropriarsi del valore profondo della storia, dell'essere individuo all'interno di una collettività e di condividere i valori intimi dell'esperienza umana. Nel teatro Playback le storie vengono onorate dai performer e musicisti che le accolgono dando loro nuovamente vita.

Il forte desiderio di incontrare una forma d'arte a servizio della collettività, ha portato Meta Morfosi a conoscere e diffondere da più di 10 anni il teatro Playback nel territorio regionale e nazionale. Abbiamo fatto eventi con la compagnia OpenPlayback in comunità terapeutiche, servizi sociali, educativi, aziende, enti di formazione. Abbiamo partecipato a un progetto di ricostruzione del tessuto sociale in Emilia a seguito del sisma del 2012, dove sono state organizzate performance di Playback per riconnettere il tessuto sociale.

Dal 2016 abbiamo organizzato corsi di teatro Playback certificati dalla scuola nazionale e dal circuito internazionale con la speranza che sempre più realtà abbiamo l'occasione di emozionarsi e trasformare il proprio stato vitale, passando da una condizione di impossibilità a possibilità.

PRESENTAZIONE CORSI PLAYBACK THEATRE A BOLOGNA

VENERDì 14 SETTEMBRE PERFOMANCE E APERITIVO

ORE 19,00 C/O VIA SAN TOMMASO DAL MERCATO N. 1